Luglio 14, 2024

Ormai è risaputo che una regolare attività fisica sia la base per mantenersi in salute nel corso degli anni e prevenire tutti quei problemi dovuti ad abitudini di vita non corrette, dai dolori causati dalla postura sbagliata, ai problemi di peso dovuti alla sedentarietà o ad una dieta squilibrata, alle scarse possibilità di stare all’aria aperta.

A questo si aggiungono anche la pigrizia e la tendenza a non essere costanti, che nel corso del tempo prevale sui buoni propositi di frequentare regolarmente una palestra. Una buona soluzione può essere quindi quella di attrezzare un’area della casa in modo che possa offrire la funzione di area fitness, con macchine apposite, strumenti e accessori.

La palestra in casa può essere una buona opportunità per chi non ha spesso l’occasione di fare attività sportive all’aperto, magari a causa degli impegni di lavoro e della famiglia, così come nel caso in cui non ci fossero centri fitness o palestre nelle vicinanze. Inoltre, avere a disposizione l’attrezzatura per l’attività fisica nella propria casa permette di allenarsi in qualsiasi momento e in ogni stagione, indipendentemente dalla temperatura e dal clima.

Gli attrezzi e le macchine più adatti per l’home fitness

Il sito www.palestraincasa.info rappresenta un’ottima guida per procedere con la scelta degli attrezzi più adatti, in base alla propria preparazione atletica, agli eventuali obiettivi da raggiungere e alle preferenze personali nei confronti di una disciplina o di un’altra.

Chi ama camminare e correre non può certo fare a meno di un tapis roulant, in commercio è possibile trovarne diversi modelli studiati proprio per l’allenamento in un contesto domestico, quindi non troppo ingombranti, silenziosi e semplici da utilizzare.

Per completare la palestra casalinga, esistono inoltre diversi altri attrezzi: dalle classiche cyclette, alle ellittiche, ai vogatori, alle macchine multifunzione che consentono di svolgere una gamma completa di esercizi senza necessità di disporre di un’area molto grande.

Come allestire una zona fitness all’interno della propria casa

Ovviamente chi ha più spazio a disposizione può attrezzare la palestra di casa con più elementi, tuttavia anche in un ambiente abitativo di piccole o medie dimensioni si può creare una zona dedicata all’esercizio fisico: l’importante è scegliere gli attrezzi giusti.

Una cyclette, ad esempio, non occupa molto posto ed è ideale per l’allenamento aerobico, il riscaldamento e per fare attività fisica anche nelle giornate più fredde e piovose senza uscire di casa.  Gli attrezzi multifunzioni sono del tutto simili alle macchine da fitness che si trovano nelle palestre e consentono di allenare tutti i gruppi muscolari utilizzano le diverse opzioni e gli accessori.

Per disporre gli attrezzi si consiglia di scegliere una zona della propria casa tranquilla e ben illuminata, meglio se con una finestra per garantire un costante ricambio d’aria. Chi avesse intenzione di allestire la palestra in una veranda o un terrazzo coperto, è bene che, prima di rocedere, verifiche la portata massima del pavimento, per maggiore sicurezza e tranquillità.

Qualora lo spazio disponibile fosse invece situato in un seminterrato o una taverna, si consiglia di installare un climatizzatore o un condizionatore, soprattutto per evitare un’eccessiva umidità.

Quali sono i vantaggi di una palestra in casa

La palestra a domicilio è ideale per chi ama lo sport e non vuole rinunciare all’allenamento neanche nei giorni di festa, in pieno inverno o nei periodi in cui il tempo a disposizione è piuttosto limitato.

Inoltre, la possibilità di scegliere gli attrezzi permette di dedicarsi maggiormente al tipo di allenamento preferito o di incrementare le proprie performance anche quando la palestra è chiusa o il clima non permette lunghe uscite a ciclisti e runners. Naturalmente, per quanto l’ambiente sia la propria casa, l’allenamento può essere anche intensivo: soprattutto per chi non avesse esperienza si consiglia di chiedere inizialmente aiuto adi un trainer professionista.