Aprile 17, 2024

La sicurezza sul lavoro è un tema che non va in nessun modo sottovalutato, per la salute di tutti i propri collaboratori e dipendenti. Esistono specifiche norme da rispettare e a cui fare riferimento, per le quali consigliamo di fare affidamento a dei tecnici esperti. In questo articolo vogliamo proporre dei consigli molto utili per migliorare la sicurezza all’interno dell’ambiente di lavoro. Gli imprenditori dovrebbero puntare sia su una corretta formazione dei dipendenti, sia sull’acquisto di apposite attrezzature. Se vuoi saperne di più e dare uno sguardo ai prodotti da comprare puoi valutare le attrezzature da lavoro Rema Tarlazzi.

Abbigliamento antinfortunistico

A seconda del tipo di attività potrebbe essere il caso di far indossare a tutti dell’abbigliamento antinfortunistico. Molto dipende dal lavoro che i singoli andranno a svolgere. Il nostro primo suggerimento è di proteggere con cura le parti del corpo più esposte, a partire dalla testa. In molte imprese è preferibile indossare un casco, anche quando non vige l’obbligo. Il capo è una parte fondamentale del nostro organismo, e anche una piccola ferita può avere pessime conseguenze.

A proposito di testa, non si possono certo dimenticare gli occhi. Le schegge possono essere molto pericolose, per cui è meglio usare un buon paio di occhiali progettati proprio per resistere in queste situazioni.

Altre parti molto esposte sono gli arti. Per i piedi esistono delle apposite scarpe antinfortunistiche, comode da indossare e molto solide e robuste. In questo modo è possibile proteggersi dalla caduta di materiali e oggetti pesanti, come mattoni o altri prodotti tipici del settore edilizio. Lo stesso vale per le mani: un paio di guanti antinfortunio possono rivelarsi indispensabili quando si ha a che fare con seghe, cesoie e altri strumenti taglienti.

Corsi di formazione

A volte alcuni infortuni sul lavoro si originano a causa di uno scarso rispetto delle norme da parte di chi sta lavorando. Un errore può causare ferite sia a se stessi che agli altri. Per questo chi dirige un’impresa dovrebbe promuovere regolarmente la frequenza di corsi di formazione, con lo scopo di informare tutti su quali siano i comportamenti corretti da tenere mentre si è all’interno dell’azienda.

I corsi di formazione non servono solo a insegnare a chi non ha esperienza, ma anche a ricordare a tutti quali sono le procedure da seguire per la sicurezza di tutti. Per questo i corsi andrebbero ripetuti nel tempo.

Impianti per la sicurezza

Per garantire la sicurezza di tutti le norme attuali prevedono la presenza di alcuni impianti, tra cui quello antincendio. Un buon sistema antincendio dovrebbe riuscire a rilevare senza difficoltà anche le più piccole tracce di fumo. Lo stesso vale per i sistemi che tracciano le fuoriuscite di gas. Alcune imprese lavorano con gas tossici, e anche una perdita minima può rendere completamente insalubre il luogo di lavoro.

Per la sicurezza di tutti potrebbe essere conveniente installare degli impianti antintrusione, per evitare l’arrivo di persone indesiderate. Un sistema di tipo perimetrale può fornire una buona protezione sia di giorno che di notte. Anche la videosorveglianza può essere molto utile, con telecamere semoventi e la possibilità di gestirle da remoto.