Aprile 17, 2024

Molti neo genitori possono aver sentito parlare il medico pediatra Roma di malattie esantematiche ma non hanno capito esattamente di che cosa si tratta e soprattutto quali sono. Per fare Maggiore chiarezza, questa è una guida completa molto utile.

Che cosa sono le malattie esantematiche

Quando si parla di malattie esantematiche con il medico pediatra Roma si fa riferimento a patologie tipiche dell’infanzia che spesso colpiscono i bambini e provocano un esantema cioè un rush cutaneo caratteristico che tutte queste patologie. Tuttavia, è sbagliato pensare che gli adulti ne siano immuni dato che spesso anche gli adulti le contraggono proprio dai figli infetti. Per fortuna, quando si presentano nei bambini, non sono particolarmente pericolose ma bisogna avvertire i genitori che contrarle in età adulta Mette di fronte a delle complicanze maggiori. Per questo motivo, è sempre consigliabile eseguire le vaccinazioni obbligatorie.

Quali sono le malattie esantematiche

Una delle principali malattie esantematiche il morbillo. Si trasmette per via orale nella prima fase a sintomi generici come febbre e occhi gonfi. Sono secondo momento compare il sintomo caratterizzante della malattia cioè un eritema cutaneo che provoca prurito principalmente sul collo e viso e poi anche sul tronco e sugli arti.

La cosiddetta quinta malattia sempre parte del gruppo delle patologie esantematiche che molto spesso vengono sottoposte alle cure di un valido medico pediatra Roma. Per fortuna, quella che ha meno sintomi tanto da passare senza nemmeno che i genitori se ne accorgano. Anche in questo caso compare un lieve rush che provoca chiazze rosse e calde dapprima sulle guance E successivamente sul tronco e gli arti.

Invece, la cosiddetta sesta malattia È sicuramente più pericolosa. Purtroppo, è una di quelle che mette in forte apprensione i genitori che arrivano piuttosto allarmati dalla pediatra Roma. Può essere causa di febbre molto alta E addirittura convulsioni. È importante sapere che nel giro di tre – quattro giorni la febbre scompare di colpo. Dopo la febbre compare il classico esantema the puntini rossi pallidi su viso collo e tronco.