Il condizionatore è una macchina e in quanto tale può danneggiarsi e non funzionare correttamente. Spesso capita anche che non si accende. Il problema è da ricercare su più ambiti. Ovvero un esperto vi consiglia come comportarvi e al momento dell’installazione vi darà tanti suggerimenti utili. L’Assistenza condizionatori a Roma può essere la soluzione al vostro problema, ma sapete quando chiamarla? Ci sono problemi semplici e facili da capire, mentre altri su cui non potete fare niente. In quest’ultimo caso è necessario chiamare un’azienda. Ma vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Condizionatore che non funziona: perché?

I tubi possono essere danneggiati e causare così delle perdite di gas, quello che permette alla macchina di rinfrescare l’ambiente. Spesso la ventola non gira perché ostruita da corpi estranei, anche con il ghiaccio può accadere, questo interessa le macchine esterne quelle che vanno sul balcone o sul tetto. Ma vediamo quello che c’è da sapere in merito. Ovvero le cose più basilari.

  1. La presa funziona? Il condizionatore lo collegate alla presa di corrente, ma se questa non funziona? Ovvio che senza alimentazione la macchina non si accende. Controllate quindi se la presa di corrente è ben alimentata. Come? Provatene pure un’altra per fare il confronto.
  2. La spina è scollegata? Voi o altri della famiglia potete aver staccato la spina, specialmente quando questa non è ben visibile è quindi difficile da vedere. Controllate subito tale aspetto.
  3. Telecomando? Si può guastare il telecomando, come non avere più delle pile cariche. Avete due soluzioni, cambiare le pile e successivamente cambiare il telecomando. Il problema può risiedere in uno di questi due aspetti.
  4. I filtri. Sempre puliti, questa è la regola che permette alla macchina di funzionare bene. Per questo c’è la manutenzione dei filtri. Se non viene fatta la macchina può subire dei problemi nel tempo.
  5. Manca il gas? Per il loro funzionamento viene utilizzato un gas apposito, questo ha un’azione refrigerante. Una perdita dell’impianto compromette il corretto funzionamento del condizionatore. In parole povere, non raffresca.

Non si è mai troppo prudenti con queste macchine, possono infatti causare tanti problemi e spesso la causa è solamente la nostra.

Su questo sito utilizziamo i cookie per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche anonime (cookie statistici) e per mostrare opportunamente servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie Policy