Aprile 17, 2024

Nel momento in cui si installano avvolgibili E tapparelle Roma, è fondamentale soffermarsi un attimo di più su quali sono i materiali utilizzati per la loro realizzazione e anche le caratteristiche di ognuno di essi per poter prendere la decisione migliore. Per fare un approfondimento preciso e completo, basta continuare a leggere quanto segue.

Gli avvolgibili in PVC

Il PVC è ormai il materiale che viene utilizzato maggiormente per la realizzazione delle tapparelle Roma. Questo polimero plastico ha diversi punti di forza iniziando dal fatto che è leggero ma pur sempre resistente. Ottime caratteristiche per quanto riguarda la durata nel tempo dato che non soffre l’azione deteriorante delle intemperie come può essere la pioggia, il freddo, la grandine, etc. Essendo le tapparelle un prodotto che deve per forza essere esposto all’esterno, è un fattore che non va sottovalutato.

Nel momento in cui si prendono in considerazione gli avvolgibili in PVC, si viene in contatto con uno prodotto che in grado di isolare ma soprattutto di proteggere dallo scasso. Sono sempre presenti dei sistemi di blocco per impedire che l’avvolgibile venga aperto e sollevato dall’esterno. Infine, uno dei vantaggi principali riguarda sicuramente il prezzo che è alla portata di tutti.

Le tapparelle in alluminio

Negli ultimi tempi l’alluminio sta diventando una materiale molto utilizzato per realizzare le tapparelle Roma. Questo metallo è leggero ma, allo stesso tempo, resistente. Ha Ottime caratteristiche per quanto riguarda la sicurezza E infatti spesso le tapparelle possono essere indicate come corazzate. Sono molto consigliate le persone che abitano a livello facilmente raggiungibile dalla strada.

L’alluminio ha però anche dei punti di debolezza che riguardano soprattutto l’isolamento termico. Essendo infatti un metallo, potrebbe favorire la dispersione termica. Meglio quindi considerare tapparelle Roma a taglio termico che hanno proprio lo scopo di minimizzare questo annoso problema dato che spesso i caloriferi e i termosifoni di casa sono posizionati proprio sotto alle finestre. Per quanto riguarda il prezzo, infine, costano di più dei precedenti modelli ma comunque vale la pena perché hanno anche una ottima resa dal punto di vista estetico.