Aprile 17, 2024

Il sistema immunitario funge da scudo contro gli agenti patogeni esterni e interni, consentendo all’organismo di non ammalarsi. Ogni tanto, tuttavia, questo sofisticato sistema di difesa può incepparsi, rendendoci più vulnerabili all’attacco di “ospiti indesiderati”, quali virus, funghi, batteri, parassiti e cellule tumorali. La dieta gioca senza dubbio un ruolo di primo piano nel tenere alte le nostre difese immunitarie, e per questo rappresenta una delle prime risposte alla domanda su come alzare le difese immunitarie negli adulti. I globuli bianchi, anche detti “leucociti”, hanno il compito di difendere l’organismo dall’attacco microrganismi patogeni o di corpi estranei che “eludono” la sorveglianza immunologica penetrando attraverso la cute o le mucose. Quando il valore dei globuli bianchi è inferiore a 4.000 cellule/mm3 si parla di difese immunitarie basse. Al di sotto di questa soglia, infatti, l’organismo è più suscettibile alle infezioni.

L’indebolimento delle difese immunitarie può avere cause diverse. Può dipendere ad esempio dall’insorgenza di alcune patologie, quali: mononucleosi, tumori del midollo osseo, tumori del sangue, aids. Tralasciando, però, questi casi piú gravi, quando il sistema immunitario non funziona come dovrebbe, la causa è da attribuire a fattori esterni legati allo stile di vita e alle abitudini poco salutari, quali: fumo, abuso di alcol, stress, dieta carente di vitamine, vita sedentaria, insonnia, cambi di stagione, gravidanza, età. Quando le difese immunitarie si abbassano si possono avvertire diversi sintomi. Tra i campanelli d’allarme rientrano: senso di stanchezza, fatica e spossatezza, mal di testa ed emicrania, anemia, dolori muscolari e scheletrici, caduta di capelli, pelle disidratata, occhi secchi, mal di gola, febbre, influenza. Per capire come aumentare le difese immunitarie la prima regola è adottare uno stile di vita sano, seguendo in primis una dieta varia ed equilibrata, composta da frutta, verdura, cereali integrali, pesce, uova e carni bianche. Un altro fattore che potenzia la nostra risposta immunitaria è l’attività fisica. È stato dimostrato, infatti, come un adeguato esercizio fisico migliori il funzionamento dei neutrofili (un sottogruppo dei globuli bianchi).

È fondamentale inoltre, raggiungere un peso corporeo equilibrato; limitare il consumo di zuccheri e di alcol; mantenere una buona igiene del sonno ed evitare di fumare. In alcuni casi, per rinforzare il sistema immunitario, può essere utile anche affidarsi a integratori alimentari immunostimolanti e ad alcuni rimedi naturali, come gli integratori di vitamina B e vitamina C, che supportano le difese immunitarie, combattono la sensazione di stanchezza e migliorano le funzionalità del sistema nervoso.