Aprile 17, 2024

Il filtro dell’aria del condizionatore Di solito è una parte che si trova posizionata proprio dietro alle griglie. Il suo compito è quello di trattenere ogni particella estranea presente nell’aria prima che venga introdotta immessa all’interno degli ambienti domestici. È Abbastanza normale che nel getto d’aria siano presenti parti quali pollini, smog, polvere, allergeni e molto altro ancora. Grazie alla sua particolare struttura a forma di nido da, il filtro dell’aria riesce a trattenere tutte queste particelle garantendo un flusso di aria purificata altre problematiche simili, in particolare i bambini tra i quali si conta una percentuale molto alta di allergici.

Con il passare del tempo, il filtro dell’aria si riempie quindi di impurità. Potrebbe sembrare il problema dell’interno invece all’interno del filtro si crea un terreno utile per la proliferazione batterica. Purtroppo, è proprio all’interno del filtro dell’aria che vengono a formarsi batteri potenzialmente pericolosi per la salute delle persone come per esempio quello della legionella o il più recente coronavirus. I batteri si formano e vengono poi trasportati all’esterno tramite microscopiche goccioline di condensa che vengono respirate facendo entrare in circolo il batterio, provocando così affezioni polmonari anche molto gravi soprattutto nei soggetti più sensibili e fragili.

Perché sostituire il filtro

Per prevenire questi problemi, diventa indispensabile fare intervenire periodicamente un valido tecnico della manutenzione e assistenza condizionatori a Roma perché sostituisca il filtro con uno nuovo. In realtà, un lavoro che può essere eseguito anche in autonomia, soprattutto dalle persone che hanno un po’ di manualità e se ne intendono di piccoli lavoretti domestici.

L’importanza della pulizia

Un altro consiglio riguardo al filtro dell’aria potrebbe essere quello di rimuoverlo periodicamente e pulirlo. Per prevenire certe problematiche, alcuni consigliano di rimuovere il filtro dell’aria e pulirlo con una soluzione antibatterica. Chi ha vaporetto o addirittura uno ionizzatore, ottiene come risultato addirittura migliore. Una volta lavato e asciugato correttamente, il filtro può essere rimontato nel condizionatore onde evitare futuri problemi disarmante per tutte le persone presenti all’interno dell’abitazione o anche solo di semplice passaggio.