Luglio 14, 2024

Lo strumento ideale per poter misurare l’energia termica degli ambienti, degli oggetti o delle superfici è la termocamera. Si tratta di una fotocamera molto particolare, perché sul suo display mostra in tempo reale la mappa termica del soggetto inquadrato, attribuendo un colore a ciascuna temperatura rilevata.

I dispositivi di questo tipo trovano applicazione in diversi ambiti professionali, dal campo dell’edilizia per arrivare fino al settore della sanità. Per andare incontro alle esigenze di tutti i possibili utilizzatori, i produttori hanno lanciato sul mercato svariati modelli. Per scegliere quello più adatto è sufficiente seguire i giusti consigli e suggerimenti.

Come funzionano e a cosa servono le termocamere

Le termocamere, come si può facilmente intuire dal loro nome, sono dei dispositivi che permettono di ottenere immagini statiche o riprese termografiche. Inquadrando la zona interessata, sul display viene visualizzata la mappa di temperatura, con le zone più calde che vengono mostrate nelle tonalità tendenti al rosso e al giallo, mentre quelle più fredde tendono al verde e al blu.

In tal modo il tecnico che utilizza lo strumento riesce ad identificare rapidamente le differenze di temperatura, la posizione delle fonti di calore e la presenza di eventuali anomalie. La termocamera consente quindi di rilevare difetti negli isolamenti termici, sprechi di energia, perdite e così via, anche nei luoghi più bui e più difficili da raggiungere.

Gli ambiti di applicazione

L’utilizzo di questo strumenti permette di individuare rapidamente la presenza di problemi e di prevenire i guasti. Viste le sue caratteristiche, la termocamera viene utilizzata in diversi ambiti lavorativi: l’edilizia può essere considerata il suo “habitat” naturale, ma le sue applicazioni spaziano in vari ambiti, a partire dal settore del riscaldamento, della ventilazione e del condizionamento dell’aria.

Le camere termografiche vengono impiegate anche dai professionisti dell’antincendio, negli impianti di sicurezza, nelle operazioni di ricerca e di salvataggio e anche nella sanità. Ovviamente non tutti hanno le stesse necessità: visto che l’acquisto di una termocamera rappresenta un investimento importante, è necessario sapere come scegliere il modello giusto.

I fattori da considerare per scegliere il modello di termocamera professionale

Come si può notare navigando sul sito di RS Components, i modelli di termocamera professionale disponibili sul mercato sono davvero tanti. Per scegliere quello più adatto alle proprie esigenze è necessario tenere conto di diversi aspetti. Il primo è rappresentato dalle caratteristiche del sensore, che è l’elemento più importante del dispositivo: sensibilità e risoluzione.

La sensibilità rappresenta la capacità della termocamera di distinguere le variazioni di temperatura tra due punti vicini: più è basso questo valore e più precise saranno le misurazioni. La risoluzione invece influisce sulla qualità dell’immagine acquisita: le termocamere con risoluzione di 240×324 pixel sono quelle più diffuse, adatte alla maggior parte degli utilizzi, ma ci sono anche modelli con risoluzioni più basse e più elevate.

Altro fattore fondamentale nella scelta della fotocamera termica da acquistare è l’intervallo di temperatura, ovvero i limiti minimi e massimi supportati dal dispositivo. Sono importanti anche la frequenza di aggiornamento, il campo visivo ed il tipo di messa a fuoco. A seconda degli utilizzi poi possono essere rilevanti anche altre caratteristiche come le dimensioni, la memorizzazione delle immagini, la grandezza del display e così via.

Dove trovare i migliori strumenti di misura online

Nella sezione del catalogo online di RS Components dedicata agli strumenti di misura viene dato ampio spazio alle termocamere. Per trovare il modello giusto basta utilizzare i filtri di ricerca, che permettono di selezionare gli articoli in base alle loro caratteristiche. Ogni prodotto ha la scheda dettagliata con tutte le specifiche tecniche e le tempistiche di consegna.

Se si deve rispettare un budget è pure possibile ordinare i dispositivi selezionati in base al loro prezzo, dal più economico al più caro o viceversa. All’interno dello stesso sito sono disponibili anche gli accessori per termocamere: adattatori, batterie, caricabatterie, cavi, custodie, lenti, supporti e così via.