Giugno 23, 2024

Molti si ritrovano con la serratura bloccata ma un guasto di questo genere non è improvviso e fulmineo ma, invece, ci sono una serie di segnali di allarme che uno dovrebbe cogliere per intervenire immediatamente e non ritrovarsi in questa spiacevole situazione.

Chiave che entra con difficoltà

Una segnale che la serratura delle porte blindate a Roma ha un problema è quando la chiave entra a fatica nel cilindro. Chi è costretto a spingere con vemenza la chiave per farla entrare nella serratura, dovrebbe

La chiave non gira bene

Un altro campanello di allarme di un problema alla serratura che non va trascurato è quando la chiave non gira bene nella serratura, il movimento per aprire e chiudere la porta dovrebbe esser fluido e senza attriti. È sbagliato continuare a sforzare la chiave perché giri, altrimenti a lungo andare si possono rovinare irreversibilmente i meccanismi interni del cilindro.

Sporco e depositi

Una serratura si danneggi anche quando al suo interno ci sono dei depositi di sporco e grasso. spesso capita che chi vuole fare la manutenzione delle porte blindate a Roma da sé usi un prodotto non idoneo come può essere un olio qualsiasi. Un prodotto non specifico non fa altro che facilitare il deposito di sporcizia, infatti, chi non usa un prodotto specifico, non fa altro che depositare all’interno della serratura la polvere presente e altri residui. Per lubrificare il cilindro ci vuole un prodotto specifico.

L’ideale sarebbe usare della polvere di grafite, un prodotto che è capace di portare via tutte le parti estranee depositata all’interno del tamburo che sono responsabili di problemi funzionali. Oltre a pulire la serratura, bisogna anche pulire la chiave e preoccuparsi delle sue condizioni. Molti non ci pensano ma i problemi di apertura delle porta possono essere legati a un problema alla chiave. Se è sporca o rovinata, la sue parti non aderiscono ai meccanismi del cilindro e quindi la porta non si apre.