Aprile 17, 2024

Le amanti del make-up non avranno che l’imbarazzo della scelta tra trucchi coloratissimi e dalle finiture geometriche, rimandi a look bon ton e da signora degli anni Sessanta e, ancora, glitter e brillantini da usare a profusione: la parola d’ordine per il make-up della primavera-estate 2020, come hanno dimostrato anche le passerelle più famose, è osare. Se su siti come www.ilcorpodelledonne.it e altri blog di settore si trovano descritti per filo e per segno i trend della stagione che sta per venire, qui proveremo invece a riassumere i tre must per un trucco estivo con cui stupire se stesse e gli altri.

Make-up estivi: tre must da non perdere

La prima regola è colore, colore, colore. La bella stagione, del resto, stimola a mettere da parte grigi e tonalità pastello e a optare per ombretti colorati e nuance accese anche per le labbra. Sugli occhi tornano, così, verdi, blu accesi, rossi, aranciati e le più estrose potrebbero azzardare addirittura un trucco occhi che mixi tonalità diverse e non per forza complementari. L’altra buona notizia è che per questa stagione si potrà fare (finalmente!) un po’ meno attenzione a sfumare bene l’ombretto, stenderlo uniformemente sulle palpebre, non creare grumi: l’imprecisione – ma studiata – darà una finitura perfetta a un trucco estivo che, come in quadro astratto per il resto, riscopre i blocchi di colore sugli occhi e gli ombretti che guadagno spazio fin quasi alle sopracciglia.

Il secondo trend imprescindibile per il make-up della stagione che viene sono geometrie e motivi grafici. Le più esperte con pennelli e spazzole da make-up possono pensare, cioè, a trucchi da giorno che richiamino motivi geometrici e dalle linee nette o, ancora, con decorazioni squadrate. Attenzione soltanto a valorizzare occhi e altri tratti del viso e a non giocare, invece, a proprio svantaggio con finiture che potrebbero far risaltare difetti e piccole imperfezioni. Un grande classico, che si adatta bene sul viso (quasi!) di tutte è il cut crease, la linea orizzontale che taglia la palpebra nella zona inferiore, quest’anno esasperata in lunghezza e in versione colorata.

Per le più timide, per chi sia alla ricerca di un trucco buono anche per andare a lavoro e per le occasioni formali è questa la stagione del revival dei make-up bon ton: gli occhi si colorano di pastello grazie a ombretti celesti, pesca, salmone ma da abbinare rigorosamente al proprio incarnato; sulle labbra torna, invece, il corallo. Classico dei classici, anche il trucco dorato è rivisitato durante questa primavera-estate 2020: da abbinare tanto ai look da sera quanto ai look da giorno, può essere realizzato in tutte le sue nuance, dal classic gold all’oro rosato. Anche per chi non rinuncerebbe mai allo smokey eyes ci sono, infine, buone notizie: quest’anno lo si può sfoggiare anche con i capi primaverili ed estivi, nonostante non sia certo tra i più estivi dei make-up; se si sceglie di farlo, però, non si dovrebbe aver paura ad abbondare coi neri e ad abbinarlo a rossetti scuri, anche viola.