La vita di coppia è fatta a scale, ci sono momenti in discesa che è più bello affrontare in due e altre situazioni delicate o maggiormente complesse che rischiano – se sottovalutate – di far naufragare il rapporto. Quando si pensa a trucchi e segreti per riaccendere la routine a letto non occorre volare troppo con la fantasia e andare in cerca di pratiche ardite o quasi impossibili da realizzare. Alla base di tutto deve esserci sempre la volontà di condividere un’esperienza eccitante o inattesa, nel nome del benessere e dello stare insieme.

Tecniche complicate o che richiedono strumenti particolari e insoliti non fanno affatto per tutti. E, anzi, se non si è mentalmente predisposti a fare esperienze di questo tipo si corre soltanto il rischio di ottenere un surplus di senso di inadeguatezza. Per riaccendere il rapporto a due non c’è niente di meglio che ricorrere a un ‘rimedio’ che nella sua formula tradizionale è sempre presente nelle nostre case: le candele. La pratica erotica di cui adesso parleremo di chiama ‘waxing’ e sfrutta la cera calda per dare piacere al partner.

Gocce di cera calda sul corpo: ecco come dare e provare piacere

Sempre più persone si avvicinano al waxing per molti motivi, si tratta dunque di una pratica che è ormai diffusa e trasversale. Qualsiasi fascia di età la prende in considerazione per rendere più piccante il rapporto. Potreste mettervi alla prova con il partner di sempre oppure potreste cercare escort a Roma su siti come Megaescort, con cui fare un po’ di stimolante pratica. Vediamo in che cosa consiste e quali sono le migliori tecniche di piacere a tema waxing, cercando di capire come mai risulti così tanto apprezzata.

Una pratica low cost e molto stimolante

Molte coppie preferiscono il waxing ad altre pratiche erotiche poiché esso non richiede strumenti o accessori troppo particolari. Inoltre, altro elemento chiave, il livello di dolore è molto basso così come scarsa anche la paura di finire per bruciarsi (o comunque tale da non far desistere dal proposito di sperimentare il waxing).

Ovviamente la cosa migliore da fare sarà dotarsi delle specifiche candele da massaggio, facili da trovare in commercio online o nei classici sexy shop. Il motivo è presto detto: sono realizzate con materiali particolari che appunto evitano di far provare troppo dolore. Tra le più apprezzate, forse per quell’atmosfera intima e raccolta che favoriscono, ci sono quelle aromatizzate alla vaniglia. Ma ci sono anche candele ‘multiuso’, nel senso che una volta divenute liquide si trasformano in perfetti e sensuali oli da massaggio.

Non esistono regole ben definite per dedicarsi al waxing. Si può comunque scegliere tra due opzioni: la prima prevede che il flusso di cera cada sulla zona del corpo scelta, mentre la seconda prevede che cada goccia dopo goccia. In certi casi è anche apprezzato l’utilizzo – alternato – di cubetti di ghiaccio proprio per sperimentare sensazioni contrastanti. Ovviamente il waxing non è adatto a qualsiasi parte del corpo: sono sempre da evitare genitali e volto, mentre sono perfetti schiena e ombelico oppure piedi, glutei e capezzoli.

Su questo sito utilizziamo i cookie per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche anonime (cookie statistici) e per mostrare opportunamente servizi/prodotti (cookie di profilazione). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie Policy