Aprile 17, 2024

Roma si caratterizza come la capitale storica e come la città culturale dell’Italia. Sono tutti fattori che incidono anche sul mercato immobiliare, visto che quello della capitale è uno dei più dinamici e dei più complessi. La cosiddetta città eterna mette a disposizione un panorama immobiliare che riesce ad unire l’antico e il moderno. Sono molti i fattori che incidono anche sui prezzi delle case in vendita nella capitale, creando così una diversificazione di prezzi e caratteristiche.

Le caratteristiche del mercato immobiliare a Roma

La peculiarità della capitale consiste nel fatto che è possibile trovare, a livello di mercato immobiliare, delle zone molto diverse tra di esse, in cui è possibile rintracciare una convivenza armoniosa tra l’antico e il moderno. Da questo punto di vista il mercato immobiliare romano offre numerose possibilità per gli investitori e per i residenti.

Se il centro storico della capitale è uno dei più costosi e dei più richiesti, con prezzi per l’acquisto che riflettono la sua importanza bellezza e la sua posizione strategica, troviamo altri ambienti residenziali differenti, come, per esempio, le periferie urbane in cui è possibile trovare nuove costruzioni.

Nel centro storico, molto affascinante, anche gli immobili in vendita sono spesso parte di edifici storici, che, oltre a presentare unicità, come affreschi e soffitti a volta, hanno anche una vista sui monumenti della città.

Come trovare una casa per l’acquisto a Roma

Sicuramente Roma, anche per la complessità del mercato immobiliare di cui si è parlato, offre molte opportunità. È sempre importante per orientarsi rivolgersi a degli esperti del settore. Per esempio, è possibile trovare case in vendita Roma online su siti specializzati. Fra questi, segnaliamo Immobili Ovunque, un sito di qualità con annunci che non vengono tratti da privati, ma che vengono ripresi direttamente dalle agenzie immobiliari, i veri esperti del mercato, offrendo una panoramica molto vasta e corrispondente alle esigenze di ogni acquirente.

I prezzi del mercato immobiliare a Roma

Come si è già specificato, il mercato romano offre prezzi molto diversi a seconda della zona di riferimento. Per esempio, si ha in attivo anche il segmento del lusso, con richieste che provengono da tutto il mondo. È possibile usufruire di ville con giardini privati, di residenze storiche e di attici con terrazze panoramiche. Questi immobili di lusso nella capitale raggiungono prezzi molto elevati.

Però, è possibile ricordare che acquistare una casa a Roma significa destreggiarsi in un mercato dove i prezzi sono soggetti ad una notevole variabilità, in cui agiscono vari fattori, come la posizione, la vicinanza ai servizi, la storia, il prestigio degli edifici.

Nel centro storico della città i prezzi per l’acquisto di una casa sono molto elevati, con cifre che possono superare anche i 10.000 euro al metro quadro, se ci si rivolge soprattutto a zone come Piazza Navona, quella del Pantheon o Piazza di Spagna.

Nei quartieri residenziali e nelle periferie, come, per esempio, l’Eur e la zona di Monteverde, i prezzi rimangono una fascia medio alta, tra i 5.000 e i 7.000 euro al metro quadro. Se ci si sposta verso la periferia, dove si trovano edifici più incentrati sullo sviluppo, è possibile trovare prezzi più convenienti, soprattutto a partire da 2.000 euro al metro quadro. In questo caso, la possibilità per l’acquisto di una casa a Roma diventa più accessibile.

Nonostante le fluttuazioni economiche, il mercato immobiliare romano mostra comunque una resilienza notevole, perché acquistare una casa in questa città rimane un investimento solido, con una tendenza alla valorizzazione soprattutto nei lunghi periodi di tempo, in particolare in zone di interesse storico. La ricchezza e la complessità di questa città offrono opzioni differenti, che vanno valutate caso per caso.