Giugno 23, 2024

Rispondete a questa domanda, secondo voi una casa tenuta in ordine può dare una buona impressione nonostante l’ambiente non emani piacevoli odori? Sicuramente la risposta la conoscete già. Ecco perché potete fare uso degli spray per profumare l’ambiente. Un posto ordinato e pulito piace e non lascia alcun dubbio alle persone che lo visitano.

Se invece nella casa ci sono odori poco gradevoli, come quello di muffa per esempio, allora il posto è tutto tranne che accogliente! Parliamo di come profumare un appartamento o comunque una stanza dove passate tanto tempo. Ecco 4 consigli e 5 rimedi utili al caso.

Profumare casa: consigli e rimedi

Ecco 4 consigli

  • Deve circolare l’aria. Ricordatevi sempre di tenere aperte le finestre di casa. In questo modo l’odore di aria viziata viene sconfitto facilmente.
  • Non rimandate la stesa dei panni. Quando è pronta la lavatrice stendete i panni subito, ricordatevi anche di metterli fuori, se infatti avete un terrazzo o un balcone è molto meglio.
  • Non fumate in casa! L’odore del fumo è tremendo, riesce infatti a contaminare qualunque cosa. Così come i muri e le tende si ingialliscono nel tempo.
  • Spazzatura. Tutti ne produciamo molta, ma la spazzatura deve essere smaltita il prima possibile. Se si accumula i cattivi odori si manifestano entro poco.

5 rimedi per profumare casa

Per profumare l’ambiente avete numerose soluzioni utili al caso. Potete per esempio utilizzare dei mazzetti di fiori profumati, combinare alcuni ingredienti tra loro, come sfruttare i deodoranti naturali. Ma passiamo adesso all’elenco in questione.

  1. Menta. Potete utilizzare la pianta in vaso, così come preparare dei mazzetti con le foglie essiccate. La menta è appunto un ottimo elemento per profumare l’ambiente. Se siete interessati alle foglie essiccate come rimedio, allora le dovete mettere nella stanza. Queste possono essere anche legate creando così un mazzetto pratico da utilizzare in ogni momento.
  2. Deodoranti spray automatici. Senza dubbio questa è una soluzione che mette tutti d’accordo. In commercio potete trovare tantissimi prodotti di questo tipo. Voi non dovete fare altro che acquistare il deodorante spray automatico, posizionarlo nella stanza che desiderate e il gioco è fatto. Tanti modelli li potete regolare, così da decidere quando possono erogare la fragranza.
  3. Incenso. L’incenso è molto facile da utilizzare, inoltre pare tanto indicato per profumare l’ambiente. Tuttavia dovete utilizzare prodotti molto buoni e privi di paraffina. Quindi attenzione a cosa utilizzate. Una prodotto eccellente è il Palo Santo. È naturale è lascia nell’ambiente un aroma inconfondibile.
  4. Aromaterapia. Fate uso degli oli essenziali per profumare l’ambiente. Questi li dovete bruciare nell’apposito bruciatore di essenze. La posologia è di 1 goccia per ogni mq. Altrimenti vanno bene anche se mescolati in acqua e successivamente spruzzati con un erogatore. Tra gli oli più indicati troviamo: l’essenza di lavanda, di menta, di rosmarino, di arancio e molti altri ancora.
  5. Bicarbonato e succo di limone. Questa è una ricetta facile e veloce. Non dovete fare altro che prendere 300 ml d’acqua e unirvi 3 cucchiai di bicarbonato di sodio. Coprite il bicchiere e fate passare almeno 18 ore. Unite il succo di limone, ma solamente dopo aver mescolato bene il tutto. Per il succo di limone basta un cucchiaio piccolo.