Seggiolini per auto: la categorie e il loro significato

Uno dei principali parametri per scegliere il seggiolino per auto è la categoria. Molti però non sanno a che cosa servono le categorie e qual è il loro significato.

Perché usare il seggiolino

Chiunque dovesse trovarsi alle prese con la scelta del seggiolino per bambini per l’automobile, meglio che faccia subito chiarezza in merito a questa caratteristiche che risulta fondamentale, come si potrà scoprire di seguito.

Ci sono diverse categorie che definiscono un seggiolino per auto piuttosto che un altro. Dalla nascita in poi, i genitori sono obbligati a utilizzare un seggiolino per automobile per garantire la sicurezza. I bambini, anche se non sembra, non riescono a usare le cinture di sicurezza che sono pensate e fatte per gli adulti. Durante un incidente, infatti, il bambino legato solo con la cintura di sicurezza rischia grosso perché può scivolare via dato che la cintura è troppo larga per lui. È quindi necessario un seggiolino per quando è molto piccolo e un supporto tipo rialzo quando è più grande.

La categorie del seggiolino

Per scegliere correttamente questi sistemi, bisogna però rifarsi a certe indicazioni precise, date proprio dalla categoria a cui appartiene un seggiolino. I seggiolini del gruppo 0 sono quelli che si usano dai 0 kg fino 10 kg. Esistono anche i seggiolini di categoria 0+ che si usano per i neonati fino a 13 chili di peso.

Al gruppo 1 appartengono tutti quei seggiolini per bambini dai 9 ai 18 kg. Per i  bambini tra 15 e 25 kg, invece, si siano seggiolini del gruppo 2. Infine, la categorie 3 contraddistingue i seggiolini per bambini dai 22 fino ai 36 kg di peso. Superato questo peso e l’altezza di circa 105 cm, il seggiolino non serve più perché il bambino è abbastanza grande da poter usare le cinture di sicurezza come un adulto perché non risultano grandi ma perfettamente adatte alla sua fisicità.

Esistono anche seggiolino cosiddetti multi gruppo ciò un unico dispositivo che si usa per più fasi di crescita del bambino. Sono soluzioni molto valide che molti decidono di utilizzare, nonostante il loro costo inziale sia un po’ più alto. Si usano però per più mesi così da ridurre ulteriori spese.

Come si sceglie un seggiolino auto

La categorie dei seggiolini auto vanno scelti in base al peso del bambino e non alla sua età. Questo capita perché i bambini della stessa età possono avere fisicità molto diverse perciò si tratta di un parametro troppo variabile che non va bene per scegliere sistemi di sicurezza fondamentali come il seggiolino.

Per capire qual è la categoria da scegliere, bisogna sempre pesare il bambino e anche verificare la sua altezza per maggiore sicurezza. A questo punto, si prendo in esame i diversi sistemi per la sicurezza e si confrontano i dati per capire se è adatto o meno. Meglio non fare l’errore di prendere un seggiolino per auto più grande perché è largo è il bambini o rischia in caso di incidente.